Bonus formazione docenti

  • Stampa

 

soldi-euro-banconote-120305111213 big

 

 

              

 

Saranno accreditati ad iniziare da oggi  lunedì, 19 ottobre 2015, i cinquecento euro del bonus di autoformazione dei docenti previsti  dalla Legge 107 del  2015. (DPCM)  (la carta, a disposizione dall'a.s.  2016/17 sarà nominale, e può essere utilizzata nel corso  dell'anno di scolastico di riferimento).Per l'a.s. 2015/16 il bonus sarà accreditato con cedolino unico ma non costituirà nè retribuzione accessoria nè reddito  imponibile.

 

I docenti destinatari del bonus di 500 euro destinato all'autoformazione sono :

Docenti di ruolo delle istituzioni scolastiche statali assunti a tempo indeterminato, sia a tempo pieno che parziale, compresi i docenti in periodo di formazione e prova, che non siano stati sospesi per motivi disciplinari.

Il bonus spetta anche ai docenti assunti e da assumere nel piano straordinario di immissioni in ruolo previsto dalla Legge 107/2015

Sono escluse di alcune categorie di personale, tra cui il personale educativo, quello del comparto AFAM e quello con data di cessazione dal servizio nel corso dell'anno scolastico 2015/2016.

La somma sarà accreditata sul conto sotto la dicitura STIPENDIO RATA SPECIALE MESE DI OTTOBRE 2015 SALARY PAYMENT, il cedolino con l'evidenza della somma sarà pubblicato, nell'area privata del portale NoiPA,  in un momento successivo.

Per il personale immesso in ruolo dopo la data del 9 ottobre sono previste successive emissioni speciali mensili.

Il bonus può essere utilizzato per :

1.      acquisto di libri e di testi, anche in formato digitale, di pubblicazioni e di riviste

2.      acquisto di hardware e software,

3. iscrizione a corsi per attività di aggiornamento e di qualificazione delle competenze professionali, svolti da enti accreditati presso il Miur, di laurea, di laurea magistrale, specialistica o a ciclo unico, inerenti al profilo professionale, ovvero a corsi post lauream o a master universitari inerenti al profilo professionale,

4.      rappresentazioni teatrali e cinematografiche

5.      ingresso a musei, mostre ed eventi culturali e spettacoli dal vivo

6.      iniziative coerenti con le attività individuate nell'ambito del piano dell'offerta formativa delle scuole e del Piano nazionale di formazione di cui all'art. 1 comma 124 della legge n. 107 del 2015.

I docenti dovranno presentare alla scuola di appartenenza, entro il 31 agosto 2016, la rendicontazione comprovante l'utilizzo della somma (Carta del docente).

Se la documentazione non risulterà conforme, o sarà incompleta o presentata oltre il 31 agosto, ovvero non presentata, la somma sarà recuperata con l'erogazione riferita al 2016/17.