Formazione Docenti : Piattaforma Digitale S.O.F.I.A.

PianoFormazioneDocenti

Il Miur in relazione al Piano Triennale di formazione docenti 2016-2019 , con la nota n. 22272 del 19 maggio 2017 ha comunicato l’attivazione della piattaforma digitale S.O.F.I.A.  (Sistema Operativo per la Formazione e le Iniziative di Aggiornamento dei docenti),  aperta dal 22/05/2017 .

La piattaforma costituisce uno strumento che accompagna la formazione dei docenti, divenuta obbligatoria in seguito alle disposizioni introdotte dalla legge n. 107/2015.

 

 S.O.F.I.A. consentirà di gestire:

-  l’offerta di formazione attraverso una procedura di accreditamento dei soggetti interessati (ai sensi della Direttiva n.170/2016)

- la domanda di formazione ; i docenti attraverso la piattaforma digitale potranno accedere al “ catalogo” ed iscriversi ai relativi percorsi formativi.

Una volta terminato il percorso di formazione che  sarà svolto comunque al di fuori della piattaforma ( attività in presenza, sistemi e-learning siti web on-line … etc.) ed attestato da parte dell’ente di formazione la partecipazione almeno al 75% delle ore totali previste, i docenti valuteranno il percorso svolto attraverso un questionario di gradimento la cui compilazione costituisce vincolo al rilascio dell’attestato che successivamente , in una sezione riservata , sarà consultabile dal docente.

L’elenco dei percorsi di formazione svolti da ogni docente costituirà una vera e propria “storia formativa” e sarà la base per la realizzazione di un portfolio professionale, cui saranno aggiunti, in seguito, gli ulteriori aspetti dell’anagrafe della professionalità, del bilancio di competenze e degli ulteriori elementi di documentazione della propria attività didattica

Modalità di registrazione e accesso alla piattaforma. (sofia.istruzione.it),

I docenti già registrati su Istanze Online non necessitano di altre credenziali se non quelle utilizzate per accedere al portale predetto. Coloro i quali, invece, non siano ancora registrati devono seguire la procedura di registrazione illustrata nella Guida Miur.

Informazioni aggiuntive